Caricamento...

L’associazione scientifica Antoi utilizzerà le pagine di Facebook e LinkedIn per essere più vicini ai suoi associati e ai cittadini attraverso uno scambio di informazioni in maniera più veloce e diretta.
I canali social contribuiranno a veicolare news di settore, novità sugli aggiornamenti professionali, approfondimenti e iniziative promosse dall'Associazione senza mai sostituire, ma al contrario rafforzare, la funzione essenziale svolta da Antoi per il rilancio della professione del tecnico ortopedico. I social saranno anche uno strumento in più per gli utenti per scoprire e apprezzare il lavoro che quotidianamente i tecnici ortopedici svolgono al servizio della comunità.
L’associazione resta dunque al passo coi tempi e, nell’ambito della riorganizzazione interna avviata per dare nuovo slancio alla categoria, si adegua alle nuove modalità di comunicazione, sfruttando le enormi potenzialità dell’online, per far conoscere a un più largo pubblico la realtà associativa, promuovere le proprie attività e valorizzare la cultura delle scienze tecniche ortopediche.
Antoi è infatti una comunità di professionisti intenzionata a crescere insieme e a intercettare i bisogni dell’utenza finale per migliorarne la qualità della vita. Non a caso, l’impegno dell’Associazione Nazionale Tecnici Ortopedici Italiani è orientato alla promozione di iniziative che migliorino l’efficienza dei dispositivi orto protesici e allo sviluppo di attività di prevenzione, cura e riabilitazione.
Ma non solo. Con l’acquisizione di una nuova personalità giuridica di Ente del Terzo settore (ETS), Antoi intende occuparsi specificatamente di formazione e ricerca scientifica.
L’associazione punta alla collaborazione con le università, gli operatori sanitari, le aziende ortopediche, per l’evoluzione delle scienze tecniche ortopediche e l’avvio di studi e sperimentazioni per innovare il settore.
Antoi sente forte la necessità di parlare a una vasta platea di utenti. Ecco dunque che una comunicazione strategica di tutte le attività che verranno sviluppate nei prossimi mesi servirà a dare visibilità all’associazione, finalizzata a favorire un’adeguata rappresentatività a livello nazionale.

 

Antoi sbarca sui social