IN PRIMO PIANO
22-09-2016
Intesa Stato Regioni sui nuovi LEA e sull’assistenza protesica

Il Governo e le Regioni hanno trovato una intesa sul provvedimento che emanerebbe i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza tra i quali sono ricomprese le prestazioni di assistenza protesica; di seguito pubblichiamo il testo dell’accordo da cui, al momento, mancherebbero solo le tariffe di riferimento. Governo e Regioni con accenti diversi comunicano, comunque, che il Provvedimento dovrebbe andare in stampa con le relative tariffe nelle prossime settimane.

vai al dettaglio
NEWS
22-09-2016
Comunicazione spese sanitarie 2016 per 730 precompilato

Siamo, con la presente a fornire informazioni concernenti la comunicazione delle spese detraibili, attraverso il portale tessera sanitaria, per la redazione dei 730 precompilati relativi all’anno 2016.

Come noto, la comunicazione dei dati relativi al 2015, pur coinvolgendo tutta una serie di tipologie di spese e, tra queste anche le spese sostenute direttamente dai contribuenti per l’acquisto di dispositivi medici e per l’assistenza integrativa e protesica, ha, nei fatti, reso possibile tale comunicazione per le sole spese sanitarie e farmaceutiche conseguenti all’erogazione di servizi sanitari ad opera delle sole strutture sanitarie accreditate, medici e farmacisti.

Pertanto, l’adempimento che aveva come scadenza la fine di gennaio 2016, per le spese del 2015, non ha coinvolto officine ortopediche e sanitarie, così come altre categorie di imprese, non accreditate ed attive nel campo dell’immissione in commercio di dispositivi medici.

Ora, per le comunicazioni relative alle spese sostenute nel corso del 2016 con scadenza la fine di gennaio 2017, i primi provvedimenti assunti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (Decreto MEF 2 agosto 2016 pubblicato l’11 agosto 2016) hanno ribadito la complessiva tipologia di spese che verrebbe coinvolta dalla procedura di comunicazione al portale tessera sanitaria, ricomprendendo, come previsto dal D. Lgs. 175/2014, tra i soggetti tenuti alla comunicazione, anche gli erogatori di assistenza protesica ed integrativa, confermando che, per la comunicazione delle spese 2016 anche sanitarie ed ortopedie saranno coinvolte nel processo di comunicazione delle spese.

Congiuntamente, nello stesso provvedimento, il MEF ha stabilito, per ora, un primo obbligo per le sole strutture sanitarie autorizzate che devono attivarsi entro il 30/09/2016, per richiedere le credenziali di accesso al portale sistema tessera sanitaria.

vai al dettaglio
05-09-2016
Le Associazioni professionali chiedono al Ministro un sostegno all'iter parlamentare della riforma degli ordini professionali

I Rappresentanti delle diverse Professioni Sanitarie regolamentate (ma non ordinate), consapevoli che, malgrado le difficoltà del Servizio Sanitario Nazionale, sia necessario garantire i livelli essenziali di assistenza e cure di qualità ai Cittadini/Utenti, hanno posto all'attenzione del Ministro della salute alcuni bisogni dei rappresentanti delle Associazioni delle Professioni Sanitarie.

In particolare le Associazioni hanno chiesto:
1. Sostenere l’iter parlamentare della riforma degli ordini professionali, affinché essi possano meglio valorizzare e garantire la professionalità dei loro iscritti e la qualità delle cure e degli interventi di prevenzione, per rispondere sempre più ai bisogni dei cittadini, nel rispetto delle regole democraticamente costituite;
2. Rilanciare il Patto della Salute art. 22 e valorizzazione delle Competenze professionali specialistiche leva di forza del sistema e del welfare sanitario pubblico che avvia una reale lotta agli sprechi a vantaggio delle famiglie e dei cittadini, secondo due asset: quello clinico e quello gestionale, prevedendo, in entrambi, incarichi di responsabilità funzionali, professionali e specialistici;
3. Adottare modelli di governance centrati sui bisogni sulle persone;
4. Completare il percorso affinché tutte le professioni sanitarie e sociosanitarie siano individuate e riconosciute in ambito nazionale, oltreché uniformate ai criteri fissati dalla Comunità Europea, in modo da aumentare il loro valore e le
stesse possibilità occupazionali, in un’ottica di largo ampio respiro nazionale ed europeo.

vai al dettaglio
07-07-2016
SPECIALE. Ecco i nuovi Lea. Costeranno 771,8 milioni. Dopo ok delle Regioni, ora manca solo il sì finale del Mef. I nuovi documenti

Tratto da: quotidianosanità.it 

Il provvedimento è integralmente sostitutivo dei vecchi Lea del 2001. Mentre il precedente decreto aveva un carattere sostanzialmente ricognitivo e si limitava ad una descrizione generica, l’attuale provvedimento ha carattere effettivamente costitutivo, proponendosi come la fonte primaria per la definizione delle “attività, dei servizi e delle prestazioni” garantite ai cittadini con le risorse pubbliche messe a disposizione del Servizio sanitario nazionale. 

Il ministro Lorenzin ha reso noto l'ultimo testo del Dpcm sui nuovi Livelli di assistenza per i quali sono stanziati 800 milioni di euro. Dopo il via libera delle Regioni di stamattina, che hanno concordato per il via all'operazione salvo una verifica sui costi reali entro l'anno in tempo per chiedere eventualmente una maggiorazione delle risorse in sede di nuova legge di stabilità, ora manca solo il sì finale del Mef e i nuovi Lea dovrebbero finalmente vedere la luce.
 
Secondo i calcoli del ministero della Salute (vedi relazione tecnica) l’impatto globale dell’aggiornamento dei LEA è di 771,8 milioni di euro l'anno, riconducibile alla definizione della differenza tra:
a) da un lato, i costi aggiuntivi generati dalla previsione di prestazioni aggiuntive, nella misura in cui generino consumi aggiuntivi (oltre che sostitutivi delle prestazioni eliminate e/o trasferite ad altro setting assistenziale); 
b) dall’altro, le economie conseguibili nei diversi ambiti assistenziali e le maggiori entrate connesse alla partecipazione ai costi sulla quota di consumi aggiuntivi di prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale.

vai al dettaglio
Le aziende che sostengono la professione del tecnico ortopedico
Previous Next

Prossimi Eventi